Dimmi che non è capitato anche a te di affrontare con motivazione e convinzione una dieta, anche per lungo tempo, per eliminare il peso di troppo e tornare a sentirti a tuo agio nei tuoi abiti.
E dimmi pure che, finalmente, dopo tanti sacrifici e privazioni, la bilancia registrava un peso inferiore rispetto a quello di partenza!
E dimmi pure, però, che, nonostante il numerino ridotto sulla bilancia, quel jeans, quello tuo preferito, quello che non vedi l’ora di indossare per la serata tanto attesa continua a starti stretto sulla panza, oppure troppo avvolgente sulle cosce, della serie, sensazione di fastidio ancora presente, quella che ti rende comunque impacciata.

E dimmi ancora che….l’immagine di te riflessa allo specchio continua a non convincerti, perché paradossalmente la ciccia che avevi sembra quasi aumentata nonostante la dieta ferrea. Ma come io sto a dieta?
Tranquilla non sei sbagliata tu! Anzi sei stata fin troppo brava a perseverare in maniera rigorosa pur senza raggiungere i risultati sperati. Il motivo c’è…ma te lo svelo solo se continui a scorrere questo articolo.

Dimmi pure se non ti è mai capitato di ammazzarti di allenamento, perché le hai provate di ogni, dal personal trainer, dalla jym class, al fitenss in acqua, dalla zumba alla rumba, dalla box al funzionale e chi più ne ha più ne metta! Magari ti sarai limitata un po’ con la alimentazione convinta che lo sport e l’allenamento a cui ti dedicavi fosse bastevole, ed invece ti vedevi e sentivi addirittura più gonfia e sempre a combattere con la tua immagine allo specchio.

Ma come io mi alleno?

Torno a ripeterlo, non sei tu o il tuo corpo che non risponde a ciò che vorresti!

Forse stai programmando in maniera poco funzionale il tuo programma? Come?

Vuoi conoscere dove si nasconde l’insidia?

Ti chiedo un altro pochino di pazienza, perché vorrei anche dirti che potresti trovarti in un’altra situazione… quella in cui ricadi ogni volta che ti lasci rapire dalla pubblicità di un trattamento urto bomba, o dallo slogan di un macchinario estetico che in poche sedute promette di farti tornare magra come un’alice, soda e senza ombra di inestetismi, tipo bacchetta magica.

Perché ammettilo che, pur di non andare in palestra e pur di non sudare un pochino, hai buttato un sacco di soldi in trattamenti estetici super costosi che magari hanno funzionato lì per lì ma poi, terminato il percorso, ti hanno lasciato più chili di quelli che avevi, conditi con una giusta dose di inestetismi che sono comparsi all’orizzonte.

Ecco, e con questa hai fatto bingo, ma non hai vinto nulla.

Non ti voglio deprimere anzi! Vorrei solo essere da stimolo per provocare in te una serie di spunti di riflessione: sbaglio o le soluzioni che hai attuato fin ora e che ti ho elencato, non hanno fatto che amplificare il problema ed abbattere la tua autostima? E sfiderei chiunque a tenere botta con l’ottimismo raccogliendo zero risultato.

Però ora si che ti invito a prestare attenzione. Questa è la parte figa dell’articolo che riattiverà la tua autostima per dirigerla sto giro, verso la giusta soluzione.

I latini dicevano “in medio stat virtus”, che è un po’ come dire che la virtù sta nel messo, che bisogna seguire un percorso equilibrato e misurato nel quale si evitino gli estremi che sono ugualmente da evitare. Gli eccessi estremi (dieta ferrea fine a se stessa, allenamento a palla privo di altre attenzioni, trattamenti estetici a bomba mentre a tavola continui a sfondarti di cose che non sono funzionali a ciò che sta facendo), non ti porteranno mai risultato alcuno. Né a livello fisico, né livello salutare né a livello di pura bellezza estetica che con il giusto edonismo, vorresti raggiungere.

E allora? Cosa fare?

Misura con equilibrio gli aspetti trattati e mettili insieme: alimentazione + allenamento + trattamenti estetici. La giusta alimentazione stilata in base al tuo programma di allenamento, che ti consenta di mangiare qualcosa in più quando ti alleni e recuperare invece quando sei a riposo, differenziando quindi il tuo piano alimentare in base a ciò che fai, unita alla minima dose di trattamenti di estetica clinica avanzata che devono andare a potenziare il lavoro reso con l’allenamento e l’alimentazione, per renderlo semplicemente perfetto ed immutabile nel tempo.
Se sei a dieta senza allenamento, i tuoi muscoli ed il tuo tono potrebbero cedere e dare vita a pesanti inestetismi. Se ti alleni e mangi male vanifichi il beneficio incardinato con l’allenamento, che verrebbe azzerato dagli errori alimentari, per cui, un po’ come il gioco dell’oca, saresti sempre costretto a tornare al punto di partenza. Se infine preferisci la vita comoda scegliendo solo trattamenti estetici, per quanto performanti, gli stessi, in assenza di un corretto regime alimentare capace di generare una attivazione metabolica e senza un minimo di allenamento capace di generi un minimo di condizionamento fisico e di risposta muscolare, sono destinati a produrre effetti temporanei, parziali e mai duraturi, perché ultimato il percorso, la carica dello yoyo sarà esaurita e smetterà di girare e tu tornerai ad essere come prima del giro.

Un piano misurato, ponderato e soprattutto INTEGRATO, invece è l’unica soluzione eticamente corretta e funzionalmente duratura.
Non ti annoierà, ti farà dimenticare che stai facendo una dieta, perché inizierai a valutarla come la tua risorsa più importante, ti farà dimenticare la fatica dell’allenamento che diverrà un piacere e soprattutto un appuntamento da non perdere. Comprenderai la potenza dei trattamenti di estetica clinica avanzata, non perché sei stata rapita dall’ultimo slogan in voga, ma perché, avrei la consapevolezza di inserire in maniera specifica all’interno del tuo programma integrato, quel trattamento, pensato e studiato per te.

Il segreto dunque è eliminare gli estremi per integrare, invece, in maniera funzionale, come abbiamo fatto noi nel nostro programma certificato M2 Body Revolution program, gli ingredienti giusti nel modo gusto: solo se li doserai per bene il gusto sarà delizioso ed invitante, diversamente sarà o troppo amaro o troppo dolce e prima o poi ti stuferà.

Prova! Puoi farcela, se hai bisogno di una giuda per evitare di sbagliare ancora, a breve noi ci saremo con il nuovo rivoluzionario programma integrato, tutto da attivare nel contest M2!

Vuoi provare m2 movement? È gratis

Una prova gratuita subito per te

Fai click sul bottone e compila il modulo per richiedere una prova gratuita.
A seguito della ricezione dei tuoi dati i nostri operatori ti contatteranno per programmare con te i dettagli della tua visita.

RICHIEDI PROVA GRATUITA